unioni civili deleghe

Unioni Civili, Grassi (Frs-SI): “Perché il Comune non delega i consiglieri per le celebrazioni?”

“A quando la delega ai consigliere comunali per la celebrazione delle unioni civili? Ma il 5 dicembre, così ci avevano assicurato gli esponenti dell’amministrazione comunale, data in cui i decreti attuativi della legge dovevano essere approvati. Peccato che adesso si dica che siamo in attesa della pubblicazione del decreto”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, attacca oggi in Consiglio comunale. E incalza: “Solo poche ora fa e per precisione il 7 dicembre sono stati trasmessi a Palazzo Chigi, proprio loro, sì i tanto attesi decreti. E allora che cosa si oppone al conferimento della delega?”.
“Ci sembra proprio – continua Grassi – che il sindaco non abbia voglia di farlo. E che i continui rimandi stiano nascondendo una volontà politica. Se con i decreti attuativi si risolve ogni dubbio di inficiare le unioni perché non si predispongono subito gli atti?”
“Lo chiediamo e facciamo di nuovo appello al primo cittadino di Firenze per sbloccare la situazione e per renderci partecipi alla vita del nostro Comune”.

Pubblicato lunedì, 12 Dicembre 2016 alle 16:48