pac 2016

Trombi, Grassi e Verdi “Pac, via libera emendamento di Firenze Riparte a Sinistra per sostituire i mezzi del Comune con vetture elettriche”

“Abbiamo proposto due ordini del giorno perché a Firenze taxi e car sharing siano esclusivamente elettrici entro il 2023”
Oggi in Consiglio comunale è stato approvato il Piano di Azione Comunale, volto a ridurre l’inquinamento e le emissioni nel nostro comune. Un piano purtroppo troppo tiepido e segnato da una profondissima contraddizione: da una parte si vogliono ridurre le emissioni, concentrandosi per altro su quelle provenienti dai caminetti, dall’altra si prosegue con la scelta scellerata dell’inceneritore e del nuovo aeroporto, che aumenteranno le emissioni in una zona già soggetta a livelli critici di inquinamento (come riporta lo stesso PAC).
Abbiamo dato il nostro contributo, presentando emendamenti e ordini del giorno. Dei numerosi emendamenti, solo uno è stato approvato, quello che prevede che si sostituiscano i mezzi del Comune con veicoli elettrici, oppure, nel caso in cui siano in buone condizioni, si proceda a convertirli a metano o GPL.
Abbiamo presentato molti ordini del giorno, che saranno discussi in commissione nelle prossime sedute, fra i quali ci preme ricordare i due con i quali si chiede che l’Amministrazione faccia in modo che entro il 2023 il car sharing a Firenze sia effettuato solo con veicoli elettrici, ed entro il 2025 tutti i taxi di Firenze siano elettrici.

Pubblicato lunedì, 14 Novembre 2016 alle 18:51