Grassi e Trombi: “Protezione civile sotto organico: più personale operativo per garantire servizio adeguato”

“Incredibile anche la confusione con cui si è inserita nell’organigramma cittadino”

Queste le dichiarazioni dei consiglieri del gruppo Firenze riparte a sinistra Giacomo Trombi e Tommaso Grassi

“Oggi, nel corso del sopralluogo della sesta commissione alla centrale operativa della protezione civile abbiamo appreso con stupore che il nostro Comune ha a disposizione 11 operativi per la protezione civile: sono solo 11 le persone che su 4 turni garantiscono il servizio 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno.

Certo, contestualmente abbiamo avuto modo di sapere che sono in essere oltre venti convenzioni con associazioni di volontariato che garantiscono almeno 25 persone in pronta partenza in caso di emergenza, ma crediamo opportuno mantenere una rigida distinzione, come per altro è d’obbligo a livello normativo, fra volontariato e lavoro retribuito (oltre che, in questo caso, fortemente professionalizzato).
Troviamo incredibile che un Comune come il nostro destini così poche risorse umane per coprire un servizio così importante, e auspichiamo fortemente che si trovi il modo per aumentare quanto prima l’organico degli operativi in forza alla protezione civile comunale.
Un altro aspetto che ci lascia fortemente perplessi sono gli aspetti organizzativi: la protezione civile fa riferimento direttamente al Sindaco, com’è logico visto che le responsabilità sono principalmente sue, tuttavia nell’organigramma comunale invece di trovare la protezione civile nell’ufficio del Sindaco, come sarebbe logico e lineare aspettarsi, la troviamo accorpata alla polizia municipale (che fa riferimento all’Assessore Gianassi), mentre per quanto riguarda l’assessorato di riferimento, ebbene è un altro ancora, cioè l’Assessora Bettini (ambiente). Per quanto poco attraente sia l’argomento, crediamo che questa farragine sia un ulteriore sintomo della scarsa considerazione di cui gode la nostra protezione civile, e ribadiamo la nostra richiesta di aumentarne l’organico e di semplificarne la posizione all’interno dell’organigramma comunale, facendo dipendere la protezione civile del Comune di Firenze direttamente ed esclusivamente dall’ufficio del Sindaco”.

Pubblicato giovedì, 12 Gennaio 2017 alle 16:08