Lorenzo

Tommaso Grassi: “Il mio ricordo di Lorenzo Bargellini in Consiglio comunale”

“E’ per me un onore oggi ricordare in Consiglio comunale Lorenzo Bargellini. Dal 4 giugno parlare di case, sfratti, emergenze abitative non sarà più la stessa cosa. Un fiorentino Doc, che per la città ha fatto tanto. Sì, proprio così, per quella parte di Firenze che chiedeva aiuto. Famiglie in difficoltà, migranti che scappano dal proprio paese, giovani e meno giovani colpiti dalla crisi”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, ricorda l’esponente del movimento fiorentino di lotta per la casa. E aggiunge: “Un senso di smarrimento che avrà bisogno di tempo per poter attenuarsi. L’eredità politica che ci ha lasciato è grande e la sfida davanti difficilmente affrontabile senza di lui. Ha dato più tetti sulla testa alle persone lui che qualunque assessore alla casa del Comune”.
“E vorrei chiudere con un mio ricordo personale – conclude Grassi – ma che dà il senso della generosità di Lorenzo. Ho avuto l’onore di conoscerlo, in questi ultimi anni, e spesso mi chiamava alle ore più impensabili. E mi diceva sempre “dobbiamo fare qualcosa”. Insomma un uomo che al primo posto metteva gli altri e mai se stesso, lottando per tutta la vita contro le ingiustizie”.

Pubblicato lunedì, 12 Giugno 2017 alle 17:15