Tommaso Grassi

Società della Salute. Al via Odg per equità e giustizia sociale da Pd, Mdp e Firenze riparte a sinistra

Dopo l’approvazione della delibera sugli indirizzi della Società della Salute è stato approvato, con i voti di PD, Art. 1 – MDP e Firenze riparte a sinistra, anche un Ordine del Giorno d’accompagnamento, primo firmatario il presidente della Commissione Politiche sociali e della salute, sanità e servizi sociali Nicola Armentano. L’atto prevede che una volta che il piano socio sanitario sarà approvato si darà la possibilità al Consiglio comunale di poter integrare quanto stabilito dagli organi tecnici, che la delibera approvata ricostituisce attraverso un tavolo tecnico, in merito alle future azioni e programmazione che daranno continuità ad un processo che vedrà la Società della Salute come ente di snodo per governare quell’integrazione tra le politiche sociali e le politiche sanitarie.

“L’obiettivo che pone l’Ordine del Giorno – spiega il presidente Nicola Armentano – punta alla centralità delle persone, famiglie e comunità nelle politiche per la salute e sociali. La personalizzazione dei percorsi di cura e di presa in carico, si coniuga con equità e giustizia sociale nella lotta alle disuguaglianze”.

L’Ordine del Giorno approvato impegna il Sindaco, quando sarà deliberato il nuovo Piano Integrato Regionale a relazionare al Consiglio comunale, in una seduta dedicata, propedeutica alla costruzione di una delibera di indirizzo in relazione agli aspetti gestionali della Società della salute, sulle azioni e sul programma operativo che la Società della Salute intende predisporre in merito alle attività sociosanitarie ad alta integrazione sanitaria e a quelle sanitarie a rilevanza sociale che saranno gestite direttamente dalla Società della Salute, in particolare per quanto riguarda i percorsi assistenziali svolti dai servizi territoriali, gli standard di qualità delle prestazioni erogate direttamente o in convenzione i progetti integrati sugli obiettivi di salute pubblica.

Pubblicato lunedì, 10 settembre 2018 alle 18:52

Iscriviti alla Newsletter