header-sito-firenze

Sel: Grassi sindaco di Firenze

E’ Tommaso Grassi il candidato proposto da Sel per le prossime elezioni amministrative di Firenze. A stabilirlo, a maggioranza, è stata l’assemblea provinciale del partito, riunita ieri sera presso la Casa del Popolo di San Bartolo a Cintoia.
29 anni, fiorentino, Grassi è stato consigliere di Quartiere 5 nella consiliatura 2004-2009, per essere eletto successivamente a Palazzo Vecchio dove, all’inizio del 2012, ha aderito a Sinistra Ecologia e Libertà.
“Questa scelta – afferma il coordinatore provinciale di Sel Mauro Valiani – da un lato conferma la qualità del lavoro svolto da Grassi in questi anni, ma dall’altro vuole aprire una prospettiva più larga, per costruire un’idea di città inclusiva e solidale, nella quale possano riconoscersi tante forze di rinnovamento e discontinuità disponibili ad accettare la sfida del governo, con proposte positive per la città”.
“Sel – prosegue – mette a disposizione tutte le risorse che è capace di esprimere per contribuire ad una proposta politica ampia che deve parlare ai giovani, agli astensionisti, ai critici di area Pd, ai delusi del M5S. Dobbiamo valorizzare quello che siamo come Sel Firenze, disegnando un’idea alternativa di città a partire dalle proposte programmatiche di #immaginaFirenze e dall’esperienza nei consigli di quartiere e in consiglio comunale. Oggi più che mai è necessario segnare una grande discontinuità. Discontinuità rispetto a questi cinque anni in cui il rapporto tra Palazzo Vecchio e i cittadini si è fatto distante, inaridito, difficile. Discontinuità rispetto ad una politica che ha strizzato l’occhio alla destra, ha privatizzato servizi senza troppi riguardi per lavoratori e utenti. Discontinuità rispetto alle scelte spot che hanno condannato Firenze ad una sostanziale immobilità, celata dietro un’immagine marcatamente pubblicitaria”.
header-sito-firenze

Pubblicato giovedì, 27 Marzo 2014 alle 13:29