San Salvi salvare

Grassi e Verdi: “Grazie al Coordinamento Salvare San Salvi'”

“Richiesta audizione in Commissione comunale dell’assessora regionale Saccardi”

Queste le dichiarazioni del capogruppo di Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi e della consigliera Donella Verdi

“Nel corso della Commissione urbanistica di stamani mattina abbiamo ascoltato la presentazione del progetto per l’area di San Salvi da parte di Iacopo Ghelli, Francesco Ridi e Claudio Lombardi dell’associazione ‘Coordinamento Salvare San Salvi’, che da anni ha portato avanti un percorso di partecipazione con la cittadinanza, arrivando ad elaborare una proposta progettuale funzionale. Un ottimo lavoro di elaborazione, di cui ringraziamo l’intera associazione e tutte e tutti coloro che hanno partecipato al percorso partecipativo, che ha voluto prima di tutto interrogarsi e recepire le richieste da parte di coloro che abitano attorno all’immensa area del quartiere 2, di coloro che ci lavorano o ci studiano, riguardo alle funzioni e alle destinazioni che quell’area potrebbe avere.”

“Un lungo e prezioso percorso finanziato dalla Regione a cui ci saremmo aspettata una risposta nel merito da parte delle istituzioni coinvolte: il Comune per quel che riguarda le necessarie varianti urbanistiche e le autorizzazioni per la trasformazione, e ancor di più dalla Regione che è anche proprietaria, tramite l’ASL; della gran parte dell’area di San Salvi. Positiva la commissione comunale di stamani per l’interesse dimostrato dai presenti e apprezziamo anche la disponibilità che ci è stata riferita dall’associazione, anche della Commissione consiliare regionale che ieri ha svolto una audizione equivalente a quella nostra di oggi. Vogliamo sottolineare che si tratta di una proposta propositiva che parte senza dubbio dalla critica del piano approvato nel 2007 e che prevedeva una destinazione essenzialmente residenziale dell’area, ma che mette sul tavolo una proposta concreta, attuabile anche dal punto di vista economico-finanziario e che ha bisogno solo di una risposta da parte della proprietà e dell’amministrazione comunale.”

“Assente alla discussione portata avanti dalla Commissione urbanistica del Comune di Firenze, nonostante i solleciti del Presidente Bieber a definire un appuntamento, è stata finora l’ASL e i suoi vertici. Per questo abbiamo richiesto formalmente nel corso della discussione di stamani che venisse organizzata una commissione comunale in cui audire l’assessore regionale Saccardi, competente in materia”.

Relazione finale sul progetto dell’associazione ‘Coordinamento Salvare San Salvi’:http://www.sansalvipertutti.it/wp-content/uploads/2017/02/REL-FINALE-SSALVI-11_11_2016_-DEFINITIVA.pdf

Pubblicato venerdì, 25 Gennaio 2019 alle 10:28