Andreea Zamfir riposizionamento

Ripristinata la targa dedicata ad Andreea Cristina Zamfir nel parco di Ugnano

Era stata vandalizzata a poche ore dalla collocazione. L’assessore Vannucci e il presidente Dormentoni: “Un simbolo importante contro la violenza sulle donne”

È stata ripristinata nel parco di Ugnano la targa dedicata ad Andreea Cristina Zamfir, la 26enne trovata morta crocifissa il 5 maggio 2014 sotto il cavalcavia alla periferia di Firenze. La lapide era stata vandalizzata lo scorso 9 gennaio, a poche ore dalla collocazione. Alla cerimonia di questa mattina erano presenti, tra gli altri, l’assessore alla Toponomastica Andrea Vannucci, il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e la vicepresidente del Consiglio comunale Donella Verdi.
“Siamo qui a testimoniare ancora una volta l’importanza di proseguire, anche con gesti simbolici, nella costante opera di denuncia della violenza contro le donne”, ha detto Vannucci.
“Abbiamo rinnovato l’intitolazione del parco ad Andreea, convinti che sia importante lasciare il nome di questa ragazza sul territorio in cui è avvenuta la tragedia – ha detto Dormentoni – Un parco che sarà invece luogo di vitalità dedicato ai giovani, con un messaggio positivo per la comunità”.

Pubblicato giovedì, 9 Marzo 2017 alle 16:00