carta diritti

Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia Libertà e Firenze a Sinistra: “Fino a fine giugno impegno per la Carta dei Diritti e i referendum sul lavoro”

“Aderiamo e invitiamo la cittadinanza fiorentina a sottoscrivere in questi mesi la raccolta firme per la Carta dei Diritti Universali del lavoro e i tre referendum promossi dalla CGIL.” – affermano Roberto Travagli, Gregorio Malavolti e Adriana Alberici, a nome di Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia Libertà e Firenze a sinistra.

“Abbiamo già in questi primi giorni di raccolta garantito la presenza di un autenticatore sul territorio fiorentino e unendoci all’invito di sottoscrivere i referendum e la proposta di legge continueremo a dare il nostro supporto politico e istituzionale alla CGIL e a tutte e tutti coloro che vorranno raccogliere le firme sui temi del lavoro, così come sugli altri referendum per i quali si stanno raccogliendo le firme in questi mesi.” Affermano i Consiglieri Grassi, Verdi e Trombi di Firenze riparte a sinistra.

“Oramai da anni si succedono provvedimenti dei vari governi che hanno, di fatto, svuotato lo Statuto dei lavoratori, anche di quelle che erano le garanzie minime conquistate con grandi sacrifici e dure lotte nel corso degli anni ’60 e antecedenti, e che hanno introdotto tutta una serie di misure che espongono il lavoro e i lavoratori ai dettami del capitalismo e alle infauste scelte del liberismo, propagandato oggi non come una sventura ma come una realtà con cui confrontarsi e adeguarsi.”

“L’impegno della coalizione in questo periodo referendario guarda di certo al referendum costituzionale del prossimo autunno ma anche a promuovere una consultazione ampia delle italiane e degli italiani sul mondo del lavoro sempre più precario, debole e senza dignità, oltre che sulle riforme della legge elettorale, della ‘Buona Scuola’, dello Sblocca Italia che contiene un via libera senza freni ad inceneritori e alle attività di idrocarburi, e per un pieno rispetto dell’esito referendario sul diritto all’acqua pubblica.”

Pubblicato mercoledì, 20 Aprile 2016 alle 10:45