Tommaso Grassi
p.za indipendenza

“Grave situazione in Piazza Indipendenza, Giunta abbandona il Consiglio di Quartiere e rifiuta il confronto”

“Controlli sulle attività illegali, promozione culturale e riqualificazione degli spazi”

Ieri sera si è tenuto il Consiglio di Quartiere 1 aperto alla cittadinanza per parlare della situazione di degrado di Piazza Indipendenza e delle strade limitrofe.

“Alla presenza di circa 50 cittadini arrabbiati e stanchi di vedere che nulla è cambiato, nonostante le promesse degli ultimi anni, il partito di maggioranza ha mostrato di non avere alcun progetto o pianificazione di come venire a capo di una situazione ormai deteriorata e arrivata al limite della sopportazione, attirandosi così la rabbia di chi sperava in qualche risposta. – dichiarano la Capogruppo di Sinistra Italiana al Quartiere 1, Serena Jaff, e il Consigliere Mauro Santoni, insieme al gruppo in Consiglio comunale Firenze riparte a sinistra, Tommaso Grassi, Giacomo Trombi e Donella Verdi -. La maggioranza si rifiuta di ripristinare una commissione ad hoc per occuparsi del problema già da oggi stesso partendo dalle urgenze più evidenti come il rispetto del regolamento sul decoro urbano, l’igiene, la manutenzione ordinaria del verde,un progetto culturale che occupi la piazza e che allontani i comportamenti molesti.”

“Il Presidente ha parlato di progetti di riqualificazione a partire dal 2018, guarda caso poco prima delle prossime elezioni e a pensar male, si sa, si fa peccato, ma a volte ci si azzecca. Nessuno della giunta né dei consiglieri comunali di maggioranza era presente, come se tutto questo non li riguardasse. Il PD del quartiere si è preso l’impegno di riportare ciò che è stato detto all’Amministrazione Comunale, ma qualcuno che abbia voglia di metterci la faccia veramente?
Non abbiamo dubbi su quale siano i problemi presenti e abbiamo espresso trasparentemente davanti alla cittadinanza il mix di interventi per affrontare la situazione di piazza Indipendenza, dai controlli sulle attività illegali, non dimenticando la promozione culturale e mettendo fondi da subito per la riqualificazione degli spazi. Per dare un segnale a chi ieri sera ha protestato chiedendo una risposta dalla politica lunedì prossimo proporremo alla maggioranza di destinare 300mila euro fin da subito ai lavori della zona di piazza Indipendenza. Noi continueremo a chiedere consigli aperti, presentare mozioni e pretendere interventi perché riteniamo profondamente ingiusto che si lasci abbandonato a se stesso questo rione della città” concludono gli esponenti dell’opposizione.

Pubblicato venerdì, 14 luglio 2017 alle 10:53

Iscriviti alla Newsletter