Stoccata di Grassi: “Piazza Duomo doveva essere il simbolo della pedonalizzazione ma è diventata un grande parcheggio”

“Doveva essere la piazza simbolo delle pedonalizzazione e della vittoria del pedone sull’automobilista ma nel dietro, all’incrocio tra via del Proconsolo e via dell’Oriuolo, l’area che sarebbe dovuta esser un’area riservata per taxi e auto dei disabili è diventato un vero e proprio parcheggio a cielo aperto per chiunque. – afferma il Consigliere comunale di Firenze riparte a sinistra, Tommaso Grassi – Ogni mattina è la solita storia: dopo le 8.30 si addensa un flusso di traffico anche in divieto di sosta che non ha nulla da invidiare ad un parcheggio scambiatore.

“Inaccettabile che solo perché non si è dal lato della facciata principale si permetta una situazione del genere. Il Sindaco e gli Assessori hanno qualcosa da dire? Siamo così certi che ogni auto abbia un permesso valido per sostare in un’area che andrebbe tutelata: non sorprendiamoci poi se sempre più spesso le pietre ‘saltano’ e arriva qualcuno a fare una gettata di asfalto nero per eliminare le situazioni di pericolo.”
“Presenteremo nella prossima seduta del Consiglio comunale una interrogazione al Sindaco e all’Assessore competente affinché ci possa esser spiegata come mai le promesse sono state così facilmente tradite e se dai controlli, che temiamo non siano così costanti nel tempo da scoraggiare la sosta anche selvaggia, sono emerse violazioni quotidiane.”

 

SDC17918rid

Pubblicato mercoledì, 20 Aprile 2016 alle 10:30