Opera del Duomo, Grassi: “L’amministrazione comunale non risponde e non prende posizione politica”

“Sul caso della buonuscita all’Opera del Duomo e il ritiro del contributo una risposta che descrive solo i passaggi burocratici senza nessuna opinione politica. La giunta Nardella si dimostra, ancora una volta, inadempiente al proprio ruolo”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, attacca l’amministrazione fiorentina. E incalza: “Ringraziamo l’Assessore Gianassi che si è preso la briga di rispondere, ma non è sufficiente. Non è possibile che non si riesca a sapere cosa ne pensa il Sindaco”.

“Sappiamo bene – conclude il consigliere dell’opposizione di sinistra – che a volte esporsi e revocare il contributo a una istituzione come l’Opera del Duomo sia una operazione forte. Ma almeno che si critichi il modo di gestire le buonuscite dei dipendenti. E’ vergognoso”.

 

Pubblicato lunedì, 7 Marzo 2016 alle 16:16