151706408-5f717153-fc1b-4234-8a2f-b2954c5068c9bacio_27maArgentina, Gay Prideadozioni-gay-2adozioni-gay-2

Nozze gay e diritti, l’ok del Comune di Firenze alla nostra mozione non basta. La battaglia continua.

 “Trascrizioni nozze gay, Nardella formalizzi subito”

Dopo l’ok non abbassiamo la guardia. Invitiamo intanto le coppie interessate a sollecitare e registrarsi
“Daremo qualche giorno a Dario Nardella, ma non abbasseremo a guardia”. E’ determinato a proseguire la battaglia di civiltà per il rispetto dei diritti di tutti e tutte, Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra con Sel, Fas e Prc, che dopo l’approvazione del Consiglio comunale di Firenze della mozione per la trascrizione delle nozze tra gay celebrate all’estero chiede un altro intervento.
“A seguito della mozione che avevamo presentato come gruppo Firenze riparte a sinistra – spiega – è necessario che ora Nardella formalizzi un atto di indirizzo in questo senso all’Anagrafe”. Se non lo farà, incalza Grassi, “ne chiederemo conto senza far calare l’attenzione su un tema così delicato e importante. Intanto invitiamo le coppie interessate di andare a registrarsi o comunque a sollecitare il Comune a renderlo possibile quanto prima”. Perché il sindaco – ha rimarcato  infine Grassi – non può limitarsi a un voto e deve dare seguito a quanto approvato dalla maggioranza del Consiglio: la questione della trascrizione deve riguardare un registro che non può essere altro che quello anagrafico”.
 adozioni-gay-2 (ph.Toscani)
bacio_27ma

Pubblicato venerdì, 24 Ottobre 2014 alle 10:00