Tommaso Grassi

Moschea e Ramadan, Verdi, Grassi e Trombi: “Pd e M5s bocciano il supporto alla comunità islamica. Perché ?”

“Bocciata in commissione Pace e Diritti Umani la nostra mozione che chiedeva di ribadire il supporto alla comunità islamica fiorentina per una soluzione dignitosa che potesse evitare l’uso di piazza dei Ciompi come sede del Ramadan. – affermano la Consigliera comunale Donella Verdi insieme a Tommaso Grassi e Giacomo Trombi, sempre del gruppo Firenze riparte a sinistra in Palazzo Vecchio – La nostra richiesta arrivava dopo gli screzi tra amministrazione e comunità, dovuti ad uscite poco felici del sindaco, e volevamo solo che fosse ribadito ciò che il Consiglio a larga maggioranza aveva già approvato nel giugno 2017 e nel 2016. Cosa è cambiato da allora quando sia Pd che M5S avevano votato a favore dei nostri atti? Certo, non possiamo essere noi a dirlo. Sarà che il M5S ha paura di perdere un tema per criticare il Comune? Ma non capiamo perché il Pd ha cambiato idea?”

“Non crediamo che nessuno sia così scellerato da pensare che la sede in piazza dei Ciompi sia  adeguata alle esigenze di culto e che possa continuare una situazione come quella vissuta negli ultimi anni. Hanno fatto bene i massimi vertici della comunità a dare disponibilità ad avere pattuglie delle forze dell’ordine per garantire che tutto si svolgesse nel massimo rispetto e nella sicurezza per tutte e tutti, ma certo non può essere questa una soluzione. E’ quindi inspiegabile l’atteggiamento di due forze politiche che dovrebbero essere capaci, chi per le responsabilità governative che hanno a livello locale e chi per quelle a livello nazionale, di saper scegliere la strada giusta.”

Pubblicato venerdì, 1 giugno 2018 alle 14:33

Iscriviti alla Newsletter