Strage Piazza Dalmazia

Memoria strage Piazza Dalmazia, Firenze riparte a sinistra alle celebrazioni

“Oggi pomeriggio saremo al flashmob e alla proiezione all’SMS di Rifredi e successivamente al corteo antirazzista in memoria di Diop e Samb”

Queste le dichiarazioni dei consiglieri del gruppo Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi e Giacomo Trombi e della consigliera Donella Verdi

“Oggi è una giornata, come ogni anno, particolare per Firenze e per la cittadinanza. Sette anni fa, nel 2001, in una mattina di terrore sono stati uccisi da mano fascista e razzista due ragazzi: i loro nomi erano Samb Modou e Diop Mor. Firenze e noi tutte e tutti non possiamo dimenticare. Siamo stati quindi stamani in piazza Dalmazia alle celebrazioni in ricordo della strage fascista organizzate dal Comune di Firenze: oggi pomeriggio invece saremo prima al flash mob in piazza, poi alla proiezione del documentario ‘Prigionieri sull’isola’ di Valerio Cataldi, e infine al corteo antirazzista in memoria diSamb Modou, Diop Mor, Idy Diene, tre nostri concittadini che hanno perso la vita per motivi razziali.”

“Aderiamo convintamente alle iniziative di questa giornatache vogliono mandare un unico messaggio chiaro e netto verso tutte e tutti coloro che vorrebbero tornare al periodo più buio del nostro Paese, quel nazi-fascismo che da passato tragico anche forze politiche assumono come modello di società. E’ il caso di Casapound e delle altre formazioni politiche e sociali di estrema destra che anche in una città come Firenze, Medaglia D’Oro alla Resistenza, sembrerebbero aver attecchito e fatto proseliti. Il ricordo, la denuncia e la consapevolezza della storia devono aiutarci a respingere questa deriva che ha contagiato anche una parte del governo nazionale, con una Lega e il Ministro Salvini sempre pronto a dare sponda a formazioni che si pongono fuori dai principi costituzionali di libertà, dell’eguaglianza di genere e di tolleranza.”

“Pieno supporto oggi e domani, così come ieri, ad ANPI, ARCI, CGIL, Rete degli Studenti Medi, Rete Antirazzista Fiorentina, Anelli Mancanti, ANPI-Sez. Potente, Ass. Amicizia Italo-Palestinese, Ass. Italia-Cuba, Cantiere Sociale Camillo Cienfuegos, Comunità delle Piagge, Coordinamento Basta Morti nel Mediterraneo, COBAS Fi, ColPol, CPA-Fisud, Comitato Difesa Costituzione, CUB Firenze, Diaconia Valdese FI, Firenze Città Aperta, Krisis-Studi Umanistici e della Formazione, L’Altra Europa FI, Le Musiquorum, Potere al Popolo, Partito Rifondazione Comunista, RSU Università di Firenze, Rete dei Collettivi Fiorentini, Sì Toscana a Sinistra, che hanno organizzato le iniziative che si svolgeranno nella giornata di oggi”.

Pubblicato giovedì, 13 Dicembre 2018 alle 13:38