stipendi maggio

Maggio, Grassi: “Lievitano gli stipendi di alcuni dirigenti. Si continua a fare male alla Fondazione lirico sinfonica fiorentina”

Abbiamo stamani appreso da notizie sui quotidiani che alcuni dirigenti vedranno i loro stipendi lievitare. In un momento così critico per il Maggio ci troviamo ancora di fronte a una direzione che non ha a cuore le sorti della fondazione”.

Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, attacca l’amministrazione comunale. E incalza: “Si è smantellato il corpo di ballo, si sono licenziati lavoratori e lavoratrici, si è tagliato tutto quello che era possibile e ora si scopre che alcuni continuano a profittare del Maggio. E’ inaccettabile”.

Il Comune di Firenze – conclude il capogruppo – non può stare fermo a guardare. Non parliamo solo a nome di chi è parte integrante del Maggio, ma anche per tutti quei cittadini che vogliono chiarezza”.

Pubblicato lunedì, 23 Maggio 2016 alle 16:52