Lotto Zero, Grassi, Verdi, Alberici e Pugliese: “Da 15 anni buio sul futuro”

“Nessuna prospettiva, ma la maggioranza non sa far altro che prolungare la concessione a Firenze Parcheggi dal 2092 al 2098”

“L’area del Lotto Zero a San Lorenzo a Greve è un tema che affligge il Quartiere 4 da decenni. Per 15 anni l’amministrazione ha brancolato nel buio sul dare un futuro diverso e sostenibile all’area: da inizio anni 2000 infatti trovano spazio nell’area del Lotto Zero sia gli automezzi delle famiglie dello spettacolo viaggiante, che la depositeria comunale provvisoria dei veicoli rimossi di SaS. Vedendo che la Giunta aveva portato in Consiglio per la discussione una delibera in merito a questa complessa vicenda ci saremmo aspettati una soluzione per il futuro. Invece nessuna prospettiva sulla destinazione di quell’area la cui collocazione è strategica”.
“La maggioranza di Palazzo Vecchio, targata Partito Democratico, non ha saputo far altro che prolungare la concessione a Firenze Parcheggi, a cui sarebbe dovuta passare l’area in gestione fin dal 2002, prevedendo una concessione aggiuntiva di 6 anni. Ma la scadenza non è affatto imminente: scadrà soltanto nel 2092 e la proroga la estenderà fino al 2098. Non capiamo l’urgenza e tantomeno la fretta di portare la delibera in uno degli ultimi Consigli comunali di questo mandato. Quale allora la motivazione? I nuovi soci privati, subentrati recentemente, hanno fatto pressioni sulla società per questo riconoscimento? Onestamente non vediamo perché assumere una decisione oggi ad oltre 70 anni dalla scadenza”.
“Non abbiamo potuto che respingere una delibera che invece di dare una risposta alla cittadinanza che da anni e anni lamenta il degrado di quell’area, la mancanza di prospettiva e di una destinazione a servizio della collettività pensa solo di far quadrare gli accordi, estendendo e modificando le concessioni sulla carta”.

Pubblicato venerdì, 5 Aprile 2019 alle 18:20

Iscriviti alla Newsletter