Lettera aperta di Grassi a Nardella

“Ha davvero dell’incredibile come Nardella continui a lamentarsi e a fare i capricci ripetendo come un disco rotto che tutti gli altri nove candidati sindaco sono tutti scesi in campo contro di lui e per fargli dispetto. Gli consiglio di rilassarsi e di finirla con questo ridicolo vittimismo e con i complessi di persecuzione”. 

Continua a leggere su Il Sito di Firenze 

Pubblicato venerdì, 9 Maggio 2014 alle 10:58