Tommaso Grassi
inail

Inail, Grassi: “Cadono i soffitti in via delle Porte Nuove, i dipendenti per giorni nell’edificio”

“E’ inaccettabile che accada proprio nel luogo dove si dovrebbe vigilare sulla sicurezza sul lavoro”

“Inail dovrebbe bene conoscere la sicurezza sul lavoro ma molto probabilmente preferisce non guardare in casa propria. Dopo il crollo di un soffitto in alcuni uffici i dipendenti sono rimasti per giorni a lavorare in quelle condizioni. E’ inaccettabile”. Così Tommaso Grassi commenta l’episodio di pochi giorni fa. E spiega: “Oggi abbiamo chiesto lumi in Consiglio comunale, ma visto che da Palazzo Vecchio non ci sono informazioni particolari, esprimo la mia preoccupazione. Non si sa nemmeno se sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco”.

“Il trasferimento dei dipendenti in altre zone della città non risolve il problema. In particolare – conclude Grassi – perché l’edificio di via delle Porte Nuove ha da anni in corso dei lavori di ristrutturazione. Forse è il caso di fare luce su questo cantiere infinito e molto probabilmente neppure sicuro”.

Pubblicato lunedì, 5 febbraio 2018 alle 17:30

Iscriviti alla Newsletter