Il ricordo di Mara Baronti

E’ scomparsa Mara Baronti

Questa mattina è venuta a mancare, dopo una lunga malattia, Mara Baronti, storica esponente della sinistra sestese e fiorentina.
63 anni, attiva nel movimento delle donne fin da ragazza, ha militato nel PCI, poi PDS, DS e negli ultimi anni era iscritta e attivista di SEL.
Mara aveva iniziato la propria attività politica nella sua città natale, Sesto Fiorentino, e nel 1980 era diventata consigliera comunale. Dalla fine degli anni Ottanta il suo impegno sulle tematiche femminili e la lotta per le pari opportunità la portarono ad essere una delle fondatrici del Giardino dei Ciliegi, di cui ne diventerà poi presidente, carica che ha continuato a ricoprire fino alla scomparsa.
La sua verve battagliera, la sua passione, la sua capacità di ascolto avevano fatto di Mara una compagna apprezzata e stimata. Tutti e tutte le volevano bene e la sua persona mancherà nelle lotte contro le ingiustizie perpetrate verso le categorie più deboli: donne, lavoratori e lavoratrici discriminati di ogni tipo.
Seppur molto malata, aveva dato il suo prezioso contributo al suo partito, SEL, nell’ultima campagna elettorale per le comunali di Sesto Fiorentino, di questa primavera, sostenendo Maurizio Quercioli alla carica di Sindaco.
A Mara gridiamo: Chi ha compagne e compagni non muore!
SEL Sesto Fiorentino

Il coordinamento provinciale di Sinistra Ecologia Libertà Firenze si unisce al dolore per la scomparsa di Mara ed esprime ai suoi familiari le più sentite condoglianze.

Pubblicato sabato, 13 Settembre 2014 alle 13:15