Condizioni di lavoro di giornalisti e fotografi al Calcio Storico Fiorentino: lettera di Cellai (FI), Grassi (Frs), Scaletti (Firenze Viva), Torselli (FdI) e Amato (Misto)

I consiglieri capigruppo: Cellai (Forza Italia),Grassi (Firenze riparte a sinistra), Scaletti (La Firenze viva), Torselli (Fratelli d’Italia), Amato (Gruppo Misto) hanno scritto una lettera sulle condizioni di lavoro di giornalisti e fotografi accreditati al Calcio Storico Fiorentino
Questa la lettera:

Alla cortese attenzione del Sindaco di Firenze Dario Nardella,
Alla cortese attenzione del Prefetto di Firenze Alessio Giuffrida
Alla cortese attenzione del Questore di Firenze Alberto Intini

Egregi tutti,
Vi scriviamo relativamente alla questione delle postazioni dei giornalisti e dei fotografi alle partite di calcio storico. Come saprete infatti da quest’anno l’amministrazione comunale ha introdotto alcune modifiche che purtroppo penalizzano il lavoro delle professionalità suddette, la qual cosa è stata particolarmente evidente alle semifinali ultime scorse. Riteniamo auspicabile una soluzione che armonizzi le richieste avanzate anche da ordine dei giornalisti e associazione stampa toscana con le necessarie norme a tutela della sicurezza senza però inficiare il lavoro di informazione che essi svolgono, lavoro prezioso per la città tutta.
Nell’attesa di un cortese e formale riscontro confidiamo nella volontà comune di trovare una possibile e rapida mediazione prima della finale prevista per venerdì 24 giugno.

Pubblicato martedì, 21 Giugno 2016 alle 11:14