Scuola Vittorio Veneto

Grassi, Verdi e Alberici (Firenze Riparte a Sinistra) e Galli: “Consentite ai bimbi di uscire da scuola in sicurezza”

“Dopo mesi di segnalazioni e appelli accorati da parte dei genitori dei bimbi afferenti alla scuola primaria Vittorio Veneto, l’Amministrazione comunale ha finalmente dato segni di una prima risposta. Due vigili sono stati incaricati di presidiare l’imbocco di via di San Giuseppe, in coincidenza con l’orario di uscita dalla scuola, e di esortare le tante comitive che vi transitano a utilizzare un altro percorso.

Abbiamo visto gli agenti all’opera e il loro sforzo di raggiungere l’obiettivo è stato notevole.

Meno commendevole ci appare, invece, quello dell’Amministrazione, che, oltre a tardare ad accogliere l’allarme delle famiglie coinvolte, invece di agire con risoluzione a tutela dei sacrosanti diritti dei bimbi a uscire di scuola in piena sicurezza, ha optato per una strategia di intervento che certamente richiederà tempo per essere efficace.

Pur non essendo in generale favorevoli ai provvedimenti restrittivi, riteniamo che la tutela dei diritti dei cittadini più fragili, ancor più se minori, debba essere compito di assoluta priorità per l’Amministrazione, anche in una città come Firenze, che al turismo è sì votata, ma, ci auguriamo, non asservita.

Invitiamo, perciò il Sindaco ad adoperarsi per porre in campo subito soluzioni più idonee a risolvere definitivamente il problema”.

Tommaso Grassi, Donella Verdi e Adriana Alberici, Firenze Riparte a Sinistra

Grazia Galli, Associazione Progetto Firenze

Pubblicato venerdì, 29 Marzo 2019 alle 14:45