nardella bianchi maggio

Dove è finita la grande disponibilità del sindaco Nardella e del sovrintendente Bianchi a relazionare al Consiglio sul Maggio musicale?

I gruppi ‘Firenze riparte a sinistra’ e ‘Movimento 5 stelle’ sul Maggio musicale chiedono l’audizione del Sovrintendente Bianchi in commissione e la comunicazione in Consiglio del sindaco Nardella

“La comunicazione del sindaco Nardella in Consiglio comunale lo scorso 1* dicembre avrebbe dovuto rappresentare un punto fermo dopo la quale la Fondazione sarebbe dovuta ripartire sui binari giusti verso un risanamento economico e un rilancio artistico e culturale: – affermano le consigliere.e i consiglieri dei due gruppi consiliari ‘Firenze riparte a sinistra con Sel, Fas e Prc’ e ‘Movimento 5 Stelle’ – ma invece da allora non è stato altro che un susseguirsi di notizie negative e preoccupanti. Come non vedere un inevitabile peggioramento delle condizioni del Maggio, ente apparentemente senza una guida e una meta precisa: un quadro che vede passare dal ritardo sistematico con cui vengono pagati gli stipendi alle lavoratrici e ai lavoratori, ma anche dall’incertezza del futuro occupazionale dei 53 tecnici e amministrativi che saranno licenziati, per i quali ad ora esiste solo la promessa di riassunzione in Ales senza alcuna garanzia sulle condizioni occupazionali e sul salario, a cui si contrappone in maniera dissonante la notizia di una nuova assunzione tra la dirigenza per un costo annuo di oltre 70.000 euro nel settore dell’information technology. Oppure come non sottolineare gli aspetti che riguardano la gestione del Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze il cui peso e onere è stato scaricato dal Comune sulla Fondazione mettendo ulteriormente in ginocchio i conti, oppure la vicenda dello stralcio del debito con le banche su cui si addensano fitti dubbi e circostanziate critiche sulla procedura adottata.”

“Per tutti questi motivi e per capire direttamente da chi ha l’onore e l’onere di gestire e dirigere la Fondazione abbiamo già chiesto nella Commissione Lavoro che si è svolta ieri e domani ripeteremo la richiesta davanti alla conferenza dei capogruppo di poter ottenere nel più breve tempo possibile l’audizione del Sovrintendente Bianchi in commissione e la comunicazione in Consiglio del sindaco Nardella. Se non dovessero su questi punti arrivarci risposte chiare e segnali dalla maggioranza saremo costretti a porre singolarmente i temi sui quali non vediamo chiaro in Consiglio comunale con interrogazioni: non sarebbe meglio per la Città, per i fiorentini ma anche per i lavori del Consiglio e sopratutto per il Maggio musicale che sia il sindaco e il Sovrintendente a parlare della loro strategia aggiornando la situazione rispetto all’inizio di dicembre?”

Pubblicato giovedì, 22 Gennaio 2015 alle 16:36