Tommaso Grassi
Assegnazione impianti

Cristina Scaletti (LFV), Francesco Torselli (FdI), Jacopo Cellai (FI), Silvia Noferi (M5S), Tommaso Grassi (Frs), Alessio Rossi (Art.1 Mdp), Miriam Amato (Misto): “Commissione di indagine sui bandi e le procedure di assegnazione degli impianti sportivi”

Richiesta da parte di tutti i capigruppo dell’opposizione

“Visti i noti precedenti sull’affidamento in gestione degli impianti sportivi comunali che hanno visto anche l’intervento della magistratura e alla luce delle più recenti vicende che in seguito alla nostra attività di controllo effettuata tramite interrogazioni hanno portato l’amministrazione comunale che si è posta in autotutela, a annullare l’aggiudicazione del bando per la gestione dell’impianto Cerreti con revoca dell’affidamento alla società che se l’era aggiudicato e rilevando la necessità di una maggior verifica sui bandi e le modalità di assegnazione degli impianti, e visto anche quanto emerso nel corso degli ultimi consigli comunali su altri impianti tra in quali campo sportivo Paganelli e la piscina di San Marcellino, ai sensi dell’articolo 30 del regolamento del Consiglio comunale – spiegano Cristina Scaletti (La Firenze viva), Francesco Torselli (Fratelli d’Italia), Jacopo Cellai (Forza Italia), Silvia Noferi (Movimento Cinque Stelle), Tommaso Grassi (Firenze riparte a sinistra), Alessio Rossi (Art.1 Mdp), Miriam Amato (Gruppo Misto) – chiediamo l’istituzione di una commissione di indagine che possa far chiarezza sulle procedure di assegnazione da parte dell’amministrazione comunale degli impianti sportivi comunali.

La delibera che porteremo in Consiglio porta le firme di tutti i consiglieri di opposizione ed è aperta alla condivisione della maggioranza per permettere di esercitare a pieno le funzioni di garanzia, controllo e trasparenza”.

Pubblicato lunedì, 9 aprile 2018 alle 16:07

Iscriviti alla Newsletter