Grassi, Trombi e Verdi: “Contributi cultura, ancora nessun esito ufficiale”

Ancora nessuna comunicazione ufficiale per l’assegnazione e l’erogazione dei contributi alle associazioni culturali. Peccato che siano risorse per attività iniziate nel 2015. E’ questo il modo di incentivare e sostenere la cultura a Firenze?” Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, commenta le comunicazioni avute in Consiglio comunale dopo una sua domanda all’Amministrazione. E critica “La direzione cultura dice che formalizzerà a breve tutto. Quindi potremmo dire che forse siamo vicino. Peccato che avremmo voluto sentire dire proprio da chi si dovrebbe occupare di cultura in città. E in questo caso proprio dal sindaco Nardella, che ha la delega e non intende cederla a nessun altro assessore”. “E per il 2016 – continua Grassi – abbiamo capito che non c’è nessuna idea o programmazione sul sostegno. Lo vedremo nel bilancio. Staremo molto attenti non c’è dubbio”.

Il consigliere Grassi, rappresentante dell’opposizione di sinistra in Palazzo Vecchio, conclude “Nessuna riapertura del bando, che ha valenza triennale. Così chi rimarrà escluso lo sarà fino al 2018. Bella politica culturale. Proprio degna di Firenze. Complimenti alla maggioranza”

Pubblicato lunedì, 8 Febbraio 2016 alle 18:19