Comunicato Stampa – Grassi, Trombi, Verdi (Firenze Riparte a Sinistra) e Amato (Gruppo Misto): “I nodi sull’aeroporto vengono al pettine”

Aeroporto: la commissione ambiente dedicherà alcune sedute per approfondire le numerose problematiche evidenziate dagli uffici del Comune di Firenze. Il parere tecnico del Comune di Firenze, infatti, non lascia dubbi: non solo non sarà facile realizzare un progetto deciso con troppa fretta come quello attualmente sul piatto, ma ci costerà molto, in termini economici, ambientali e di salute.

Sono molte e preoccupanti le criticità sollevate dagli uffici: dal problema tramvia (in sotterranea? Spostata? E che fine farà quel poco che è stato fino ad ora realizzato?), a pesanti problemi idraulici (che ne faremo del Fosso Reale? È possibile spostarlo? Quanto ci costerà? E cosa accadrà in caso si verifichi, come sempre più spesso accade, una bomba d’acqua?), alle ripercussioni sulla viabilità (che fine farà lo svincolo di Peretola? Quale sarà la sorte dell’aeroporto se non avremo completato in tempo le mille opere accessorie e propedeutiche necessarie?), alla salute (ancora nessuno si è esposto a dirci quali saranno gli effetti sull’inquinamento atmosferico), fino all’inceneritore (non è un mistero che la conferenza dei servizi di oggi 18 giugno è stata rinviata perché ENAC ha grosse difficoltà a pronunciarsi sul tema).

Insomma, un brutto pasticciaccio per compiacere una prova di forza del segretario nazionale del PD nei confronti di un governatore poco gradito. Un brutto pasticciaccio i cui esiti sono ancora tutti da chiarire.

Pubblicato venerdì, 19 Giugno 2015 alle 17:12