Canna fumaria

Canna fumaria piazza Ghiberti, Grassi: “Perché continua a essere usata nonostante le diffide?”

“Dopo 4 mesi dalla diffida, la canna fumaria spuntata in piazza Ghiberti, che avevamo segnalato, è ancora lì ed è funzionante. Perché non si fa rispettare la legalità e si tutela la salute dei cittadini?”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, ha interrogato l’assessore Perra durante la seduta odierna del Consiglio comunale. E spiega. “Oggi ci hanno detto, che dato che il proprietario del locale, sta continuando a inviare documenti agli uffici e che quindi per adesso, nonostante sia evidente dagli atti che non rispetti le norme, continua a funzionare”.

“Questo è un chiaro uso in violazione – continua Grassi – e non accettiamo più che sia usato lo stratagemma dello scaricabarile tra un ufficio e l’altro. Non si è mai sentita una storia così. Si faccia interrompere l’utilizzo”.

“Se i controlli accerteranno che la canna fumaria rispetta le leggi vigenti in materia di salute e ambiente, saremo più che contenti. Se così non fosse – conclude Grassi – e già le diffide dimostrano che esiste qualcosa che non torna, si chiuda la pratica e si renda inutilizzabile l’impianto”.

Pubblicato lunedì, 23 Gennaio 2017 alle 16:58