biotestamento

Biotestamento, Verdi: “Aperture degli uffici e più personale”

Sulle nuove assunzioni solo annunci ma senza numeri certi.
“L’Assessore Gianassi, – in risposta al Question Time della consigliera Donella Verdi – dice che il personale sta erogando un servizio di ottima qualità come risulta dagli indici di rilevazione, cosa, da noi, mai messa in discussione, dichiara la consigliera ma aggiunge che non si può non rilevare che i dipendenti dell’anagrafe, proprio per garantire un buon servizio, vista la carenza di personale, fa spesso ricorso a straordinari ed è costretto a spostarsi da una sede all’altra e vista la carenza di
formazione per le nuove funzioni attribuite provvede a proprie spese a corsi di autoformazione e ad assicurazioni personali per tutelarsi dalle conseguenze di eventuali errori.”
“Il personale è assai efficiente e responsabile, non di meno, visto l’organico, attualmente sottodimensionato per le tante e nuove funzioni da espletare ha recentemente messo in evidenza le difficoltà con cui si trova ad operare e segnala come per le registrazioni dei divorzi e la pubblicazione dei matrimoni occorrano tempi lunghissimi. L’ufficio sia aperto per raccogliere i testamenti biologici non solo su appuntamento ma in questa prima fase di applicazione si permetta al cittadino di essere guidato e seguito nella nuova procedura.”
“L’assessore ci dice che sono in corso concorsi per l’assunzione di personale ma non dice quante saranno le assunzioni previste pur sapendo che saranno circa 20, nei prossimi tre anni, i dipendenti che andranno in pensione. Per quanto riguarda il Testamento biologico si apprende con favore che l’Amministrazione sta prendendo contatti con il consiglio notarile di Firenze per organizzare un tavolo di coordinamento con l’Ordine dei Medici, la Regione Toscana e che sarà esteso alle Associazioni che si occupano del Biotestamento con lo scopo, come avevamo chiesto, di supportare la cittadinanza nella redazione delle DAT. Quello dei servizi demografici è un servizio essenziale e di grande importanza per l’Amministrazione comunale e per la cittadinanza in cui sono tracciate e registrate tutte le fasi della vita dei cittadini e delle cittadine ed è necessario averne cura a partire proprio dalle condizioni lavorative di chi ogni giorno ne garantisce il buon funzionamento.”

Pubblicato martedì, 27 Febbraio 2018 alle 13:32