Tommaso Grassi

Appalto Montedomini, Grassi: “Grave comunicazione della cooperativa. Perché intima licenziamenti?”

“Monitoreremo la situazione passo passo”

“E’ molto grave che una cooperativa si permetta, senza ancora nessuna aggiudicazione ufficiale, di comunicare di aver perso l’appalto e annunciare licenziamenti. E se la notizia è arrivata perché la procedura di apertura delle offerte della commissione è pubblica, come è possibile che siano invitati solo i soggetti partecipanti al bando? Troppe incongruenze”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra commenta la situazione dell’appalto che riguarda Montedomini. E spiega: “Come fa ad essere rispettata la normativa che prevede che l’apertura delle buste avvenga in una seduta pubblica se la procedura non è stata garantita? A questo punto dobbiamo ringraziare che sia stata mantenuta la clausola sociale, altrimenti chissà che cosa potrebbe accadere. Certo un comportamento di questo tipo non rasserena gli animi e vogliamo avere garanzie. Nessun lavoratore deve rimanere a casa”. Il consigliere Grassi poi conclude: “Oggi abbiamo appreso che la procedura è ancora in corso e quindi la monitoreremo passo per passo”.

Pubblicato lunedì, 4 giugno 2018 alle 12:18

Iscriviti alla Newsletter