Angeli-del-Bello-Grassi-voucher-INPS_0angeli b

Angeli del bello, Grassi: “Pagati i volontari con i voucher da 15 euro? Faremo domanda d’attualità in Consiglio”

“La Fondazione Angeli del bello paga il volontariato 15 euro l’ora con i soldi pubblici. E le donazioni della cittadinanza?” E’ questa la denuncia di Tommaso Grassi, consigliere comunale di Firenze riparte a sinistra. E incalza: “ Aspetto che qualcuno spieghi ai fiorentini cosa sta accadendo nella Fondazione, che dichiara di svolgere la propria, quasi sempre preziosa, azione sul territorio attraverso il coinvolgimento dei cittadini che in maniera volontaria si impegnano in azioni per Firenze”. Il capogruppo Grassi poi chiede con forza: “Ma questi buoni lavoro da 15 euro netti a quanti e a chi sono stati distribuiti? Non mi sembrano piccoli rimborsi. I voucher dell’Inps sono per lavoro occasionale e in nessun modo possono esser dati a chi svolge un’attività in modo volontario”.

“Qualcuno, nella Fondazione, di cui è socio fondatore Quadrifoglio – conclude Grassi – usa ‘pagare’ per avere sempre ‘volontari’ disponibili per qualche bella foto da mettere sui giornali? Il Comune e l’amministrazione ne sono a conoscenza? Le mie sono solo domande che meritano una risposta che ci auguriamo si possa avere martedì prossimo in Consiglio comunale”.

Pubblicato sabato, 23 Aprile 2016 alle 14:30