Aeroporto, Grassi: “Bando di Toscana Aeroporti non attende il via libera della valutazione di impatto ambientale: arroganza e sprezzo delle regole”

“Toscana Aeroporti ha pubblicato un bando per la valutazione della mitigazione ambientale del nuovo aeroporto, con il dettaglio dei costi. Peccato che manchi ancora il pronunciamento della valutazione d’impatto ambientale (Via). Quindi come fa a sapere già in anticipo quali saranno i risultati? Dobbiamo pensare che sia scontata e già scritta oppure è solo arroganza dei vertici della società?”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, commenta gli ultimi sviluppi della vicenda legata alla realizzazizone della nuova pista a Peretola. E spiega: “La sensazione è che ci sarà un via libera sostanzialmente senza prescrizioni e che si stia solo attendendo che qualcuno la firmi. Carrai e company avranno così dribblato ogni ostacolo”.

“Lo sprezzo delle regole di Toscana Aeroporti – continua Grassi – è inaccettabile. E pensare che tutto passi grazie alle pressioni politiche che arrivano anche dal governo è preoccupante. Non ci arrenderemo e saremo al fianco di chi in questi anni si è battuto contro la nuova pista, ma non possiamo non denunciare il fatto che sembra che ci siano opere, come questa, che verranno autorizzate a tutti i costi”.

Il Tar si è pronunciato ad inizio agosto – conclude il capogruppo – ed è stato chiaro. Bocciatura su tutta linea. Sia per la Regione che per i privati interessati. E allora ci chiediamo come sia possibile che accada una cosa del genere”. 

Pubblicato lunedì, 12 Settembre 2016 alle 15:58